Sony ZV-E10 II: tre anni dopo ZV-E10

Tempo di annunci in casa Sony. Contestualmente alla nuova ottica E PZ 16-50mm F3.5-5.6 OSS, il colosso nipponico presenta ZV-E10 II, promettendo l’inizio di un nuovo capitolo creativo.

Ma in cosa si differenzia Sony ZV-E10 II dalla sua antenata presentata ormai tre anni fa? Qual è il target a cui punta?

Scopriamolo insieme.

Sony ZV-E10 II: video cinematografici facilmente condivisibili

Sony ZV-E10 II nasce da un’esigenza specifica: quella di creare video di qualità in maniera rapida e che siano facilmente condivisibili. La camera, infatti, è stata progettata per essere utilizzata anche in verticale, per consentire la creazione di contenuti per ogni piattaforma. A riprova di quanto appena detto, l’interfaccia utente ed il menù ruotano finalmente in maniera automatica.

Sony ZV-E10 II: utilizzo in verticale

Compatta (114 x 76.5 x 54.2mm), ergonomica e leggera (374g con batteria ed SD incluse), la nuova arrivata monta un sensore APS-C Cmos Exmor R retroilluminato da 26MP accompagnato da un nuovo processore BIONZ XR, ben 8 volte più veloce del processore di Sony ZV-E10.

Altra interessantissima novità è la batteria (NP-FZ100) ad alta capacità, in grado di offrire fino a 195 min di registrazione continua.
La camera è in grado di registrare filmati in 4K120p/FHD240p senza binning, con profondità 10 bit 4:2:2. Altri formati di registrazione sono 4K60/50p con sovracampionamento da 5.6K o 4K30/24p con sovracampionamento da 6K.

Segnaliamo che registrando a 60p si ha un leggerissimo crop (1,1x) mentre scendendo a 30p si sfrutta tutta la superficie del sensore. Anche a 60p è possibile sfruttare la stabilizzazione elettronica, con un crop di 1,5x.

Sony ZV-E10 II: foto performanti

Nonostante la ZV-E10 II nasca come una camera pensata per vlog e contenuti dinamici, anche lato foto sa il fatto suo. Ottimo controllo del rumore e sensibilità ISO da 100 a 32.000 consentono di ottenere ottimi risultati.

Sony ZV-E10 II durante una sessione di scatto

Sony ZV-E10 II: audio ed AF nettamente migliorati

Podcasters, streamers, youtubers, content creators, vloggers, travelers, ZV-E10 II è la camera ideale per un target davvero ampio grazie ai suoi punti di forza.

L’AF conta 759 punti con rilevamento di fase ed è molto veloce, in grado di coprire circa il 94% della scena. In questo modo potremo tracciare gli occhi di cani, gatti, volatibili ed essere umani (non aerei, insetti o veicoli).
Grazie al nuovo microfono a 3 capsule, la camera è in grado di catturare un audio pulito e di ottima qualità.

Sony ZV-E10 II: audio a tre capsule

Un nuovo capitolo creativo

Sin da subito ci è chiaro che la camera punta ai creators. Abbiamo infatti la possibilità di combinare 5 looks (S-Cinetone, Clean, Chic, Fresh e Mono) e 4 moods che lavorano sui colori (Auto, Gold, Ocean e Forest) per realizzare direttamente in camera il look prescelto. A ciò si affiancano anche 10 creative looks (Standard (ST), Portrait (PT), Neutral (NT), Vivid (VV), Vivid 2 (VV2), Film (FL), Instant (IN), Soft Highkey (SH), Black & White (BW) e Sepia (SE). Inoltre, è possibile importare LUT personalizzate e di creare dei preset.

Infie, abbiamo la possibilità di girare in time-lapse direttamente in camera. Insomma, se c’è una parola d’ordine per questa camera è una ed una sola: creatività.


“Le migliorie che abbiamo integrato nel modello ZV-E10 II sono pensate per aiutare i creator a sviluppare il loro stile personale, attraverso funzioni come i Creative Look personalizzati e l’impostazione Cinematic Vlog. La nostra missione è continuare ad affinare le nostre tecnologie a supporto dei creativi di qualsiasi livello, dando loro gli strumenti ​ per dare forma alle loro idee.” Yann Salmon Legagneur, Head IP&S Marketing, Sony Europe di Sony Europe.


“Le migliorie che abbiamo integrato nel modello ZV-E10 II sono pensate per aiutare i creator a sviluppare il loro stile personale, attraverso funzioni come i Creative Look personalizzati e l’impostazione Cinematic Vlog. La nostra missione è continuare ad affinare le nostre tecnologie a supporto dei creativi di qualsiasi livello, dando loro gli strumenti ​ per dare forma alle loro idee.” Yann Salmon Legagneur, Head IP&S Marketing, Sony Europe di Sony Europe.


Display touch

Il display è un touchscreen da 3” e 1037 Mlioni di punti, perfetto per riprese o selfie essendo totalmente articolabile. Grazie al monitor touch potrai inoltre scorrere da destra o sinistra sul display per vedere le icone touch da cui modificare velocemente le modalità di scatto e altri parametri. Puoi aprire il menu funzione (Fn) facendo scorrere il dito sul monitor verso l’alto.

Obiettivi intercambiabili. Un capitolo creativo senza fine.

ZV-E10 II è compatibile con un’ampia gamma di obiettivi con attacco E Sony, dalla serie G Master alla serie G Lens: un’ulteriore conferma della volontà di Sony di fornire masisma versatilità e di non mettere limiti alla capacità creativa dei suoi utilizzatori.

Streaming live

Grazie al supporto del Wi-Fi a 5 Ghz, ZV-E10 II è ideale per lo streaming live wireless (4K 30 fps o FULL HD 60fps senza scheda di acquisizione).

La porta SuperSpeed USB 5 Gbps (USB 3.2) Type-C consente inoltre anche il trasferimento cablato ad alta velocità a uno smartphone o a un PC per semplificare la post-produzione e la condivisione sui social media.

Specifiche tecniche

Di seguito una breve panoramica delle specifiche tecniche:

  • Sensore: APS-C CMOS Exmor R retroilluminato da 26 MP;
  • Processore: BIONZ XR;
  • Riprese video: 4K 120p/FHD240p/10-bit4:2:2;
  • Microfono: 3 capsule con 4 modalità (automatico, front, all, rear);
  • Autofocus: 759 punti (copertura del 94%) a rilevamento di fase;
  • Display: touchscreen da 3” con 1.037 M punti;
  • Raffica di scatto: 11fps;
  • Otturatore: elettronico;
  • Sensibilità ISO: 100-32.000, espandibile eventualmente per le foto da 50 a 102.400;
  • Effetti creativi: 10 per foto e video: BW (Black & White), SE (Seppia), NT (Neutrale), IN (Instant), FL (Film), PT (Portrait), VV (Vivido) VV2 (Vivido 2) ST (Standand) e SH (Soft Highkey);
  • Mirino: assente;
  • Batteria: FZ100;
  • Autonomia batteria foto: 610 scatti;
  • Autonomia batteria filmati: 130 minuti;
  • Dimensione: 114 x 76.5 x 54.2mm;
  • Peso: 379 grammi (batteria e SD incluse);
  • Obiettivo kit: 16-50mm f/3.5-5.6 OSS II.

Conclusioni

Sony ZV-E10 II sarà disponibile dalla seconda metà di Luglio in versione solo corpo (body) o in kit con il nuovissimo E PZ 16-50mm F3.5-5.6 OSS. La nuova arrivata di casa Sony è stata presentata da meno di 24 ore e ha già riscosso un successo enorme. Molti l’hanno definita una a6700 “light”, altri le hanno già dato l’appellativo di “best seller” assicurato grazie ai numerosi upgrade apportati.

Dal canto nostro, pienamente convinti che ogni camera sia diversa dalle altre, abbiamo una sola certezza: siamo pronti ad accogliere ZV-E10 II nella flotta delle camere Sony, sicuri che la nuova arrivata saprà conquistarci.

Sony ZV-E10 II durante una sessione di scatti fotografici

ZV-E10 II è dotata di un sensore di immagine CMOS Exmor R APS-C retroilluminato da circa 26,0 megapixel, che rappresenta la tecnologia più avanzata dei sensori di Sony. Ideale per video in 4K120p/FHD240p senza binning e foto eccellenti.

Sony ZV-E10 II KIT con ottica PZ 16-50mm in uso

ZV-E10 II consente ai creator di realizzare contenuti video premium in stile cinematografico con un solo tocco, grazie all’impostazione Cinematic Vlog. Questa funzione regola automaticamente il formato, il frame rate e la velocità di transizione dell’AF a livelli ottimali per la realizzazione di riprese cinematografiche.