Nikon Z6 III: quattro anni dopo la Z6 II

Era il 1948 quando Nikon lanciò sul mercato Nikon 1. Da allora, l’obiettivo dell’azienda è sempre stato lo stesso: riuscire a realizzare camere avanzate ed innovative che potessero soddisfare ed anticipare le esigenze di amatori e professionisti.

Nel 2018 con il lancio della serie Z, Nikon si è aperta alle mirrorless, facendo così luce (è proprio il caso di dirlo) su nuove possibilià.
Oggi, dopo ben quattro anni di attesa, il colosso nipponico ha presentato la nuovissima Nikon Z6 III.

Nikon Z6 III: sensore partially stacked e processore Expeed 7

NIkon Z6 III entra da subito nel guinnes dei primati. E’ infatti la prima mirrorless al mondo a vantare un sensore parzialmente stacked da 24,5 megapixel. Il nuovo sensore garantisce alla camera performance eccezionali a prezzi però contenuti se paragonati a camere con sensori totalmente stacked.

Z6III è in grado di registrare in 6K a 60 fps senza alcun crop, in raw ed internamente ad una velocità inferiore ai 10 millisecondi di lettura, guadagnando immediatamente anche il titolo di full frame più veloce nella sua fascia di prezzo.

Ad affiancare il nuovo sensore montato da Nikon Z6 III abbiamo poi il top di gamma dei processori Nikon: Expeed 7, già presente su Z8 e Z9.

Nikon Z6 III: ergonomia, leggerezza e funzionalità

Da un punto di vista estetico la camera è similissima a Nikon Z8 ed è ergonomicamente ottima. Leggera (750g), compatta e realizzata in lega di magnesio, la camera resiste a sporco, umidità e freddo fino a -10°, dimostrandosi assolutamente perfetta per ogni genere di avventura.

Rispetto a Z6 II abbiamo un leggero spostamento dei tasti ma medesima disposizione. Le funzioni sono però ri-assegnate e ricalcano quelle di Z8 e Z9.

Nikon Z6 III retro - tasti funzione
Infine, la nuova mirrorless conta su un doppio slot di memoria: troviamo una scheda XQD nella versione CFExpress type B, e una scheda SD UHS-II.

Nikon Z6 III vano schede

AF performante

Il sistema AF è incredibilmente performante. Nikon Z6III si avvale della tecnologia avanzata di rilevamento del soggetto della Z8 e della Z9 per rilevare automaticamente ben nove tipi di soggetti, tra cui persone, animali e vari veicoli.

Grazie alle funzioni intelligenti, gli utenti possono inquadrare i soggetti individuati con modalità AF avanzate, tra cui tracking 3D, area AF automatica, area AF ampia e area AF dinamica. I modelli AF personalizzati ad ampia area consentono infatti il rilevamento e il tracciamento dei soggetti all’interno di un’area designata personalizzata.

Foto scattata con Nikon Z6 III


Z6 III è la nuova mirrorless di casa Nikon. Con un AF incredibile e RAW interno 6K/60p + video HD 240p, è l’ibrida più performante sul mercato.



Z6 III è la nuova mirrorless di casa Nikon. Con un AF incredibile e RAW interno 6K/60p + video HD 240p, è l’ibrida più performante sul mercato.


Stabilizzazione a 5 assi fino a 8 stop

La camera offre una stabilizzazione dell’immagine a 5 assi incorporata fino a 8 stop ed offre una funzione E-VR per i video.

Una camera realmente ibrida: comparto video.

Z6 III è una camera ibrida video-oriented. Grazie alle sue caratteristiche, potrai lavorare senza dover usare dei monitor esterni. La registrazione integrata nella fotocamera fino a 6K/60p (RAW) e 5,4K/60p (YUV) garantisce filmati impeccabili direttamente dalla fotocamera. Inoltre, è possibile creare video 4K UHD/60p ricchi di dettagli con sovracampionamento dal formato 6K.

Segnaliamo poi che Nikon Z6 III permette poi di realizzare registrazioni full frame e Full HD a 240p (con slow motion 10x), nonchè in modalità DX-crop a 4K/120p ed in H.265 a 10 bit per ottenere la massima flessibilità sulla gradazione del colore in post produzione.

Mirino EVF DCI-P3

Z6 III è la prima mirrorless ad avere un mirino EVF con una gamma di colore DCI-P3. Inoltre l’EVF ad alta luminanza (4000 nit) garantisce visibilità e gamma dinamica eccellenti nonchè una visiona estremamente fuida grazie alla frequenza di aggiornamento di 60fps.

LCD a 21000k di punti

E l’LCD? Lo schermo di Nikon Z6 III si orienta anche in modalità selfie e grazie ai suoi 2100k di punti garantisce sempre una visione nitida e dettagliata della scena.

Nikon Z6 III: principali specifiche tecniche

  • Sensore: CMOS full frame parzialmente stacked;
  • Attacco obiettivo: Nikon Z;
  • Megapixel effettivi: 24,5 MP;
  • Processore: EXPEED 7;
  • Sensibilità ISO: 100 a 64.000, espandibile a 50-204.800;
  • Stabilizzatore d’immagine: 5 assi, 8 stop;
  • Autofocus: AF con rilevazione del contrasto/a rilevazione di fase ibrido con illuminatore AF;
  • Punti AF: 273 punti AF (AF a punto singolo), 299 punti AF (area AF auto);
  • Mirino: 4.000-nit e 5.670k punti con una frequenza di aggiornamento refresh di 60fps;
  • Raffica di scatto RAW: 14 fps in scatto meccanico, 20 fps con otturatore elettronico,
  • Raffica di scatto JPEG: da 10MP DX 120fps, da 24MP 60fps;
  • Video: formato 6K/60P RAW on camera e 5,4K/60P; UHD 4K/60p con sovra campionamento dal formato 6K on-camera, 240p (slow motion 10x);
  • Ingresso audio esterno: Jack mini-pin stereo (diametro di 3,5 mm; alimentazione plug-in e input Line-In supportati);
  • Uscita audio: Jack mini-pin stereo (diametro di 3,5 mm);
  • Monitor: ad angolazione variabile ad alta risoluzione, touchscreen da 2.100k punti;
  • Supporto memoria: doppio, CFExpress Type B e SD UHS II;
  • Connessioni: Wi-Fi e Bluetooth;
  • Dimensioni: 138,5 x 101,5 x 74 mm;
  • Materiale del corpo: lega di magnesio;
  • Peso: circa 760 g con batteria e scheda di memoria ma senza tappo corpo e copri slitta accessori; circa 670 g (solo corpo macchina della fotocamera).

Conclusioni

Z6 III è la nuova mirrorless di casa Nikon. Con un AF incredibile e RAW interno 6K/60p + video HD 240p, è l’ibrida più performante sul mercato. La camera arriverà nei nostri store a metà Luglio e sarà disponibile in tre differenti configurazioni: solo corpo, in kit con Z 24-120mm F/4 S, Z 24-200mm F/4-6,3, 24-70mm F/4 S .

Nikon Z6 III durante utilizzo

Nikon Z6 III è la prima camera con sensore partially stacked al mondo. Supportato dalla potenza del processore EXPEED 7, il sensore di Z6 III offre un’incredibile qualità immagine con una gamma dinamica e una fedeltà dei colori che deliziano lo sguardo.

Nikkor Z6 III 24-70mm kit

Nikon Z6 III è la prima camera con sensore partially stacked al mondo. Supportato dalla potenza del processore EXPEED 7, il sensore di Z6 III offre un’incredibile qualità immagine con una gamma dinamica e una fedeltà dei colori che deliziano lo sguardo. Scoprila nella versione in kit con l'ottica 24-70mm.